SHARE

Generalmente, sono le donne a porsi diverse domande sul proprio aspetto fisico. È opinione comune, infatti, che fascino e bellezza siano caratteristiche tipiche del genere femminile e che gli uomini, quando guardano una donna, le ricerchino come prima impressione. Differentemente, si pensa che le donne non facciano caso all’aspetto di un uomo e si basino, per giudicarlo, su altre qualità. Non è del tutto vero. Certamente, le donne cercano in un uomo caratteristiche importanti come la serietà, la simpatia, la fedeltà e l’intelligenza ma non disdegnano la bellezza maschile. Quali sono le caratteristiche fisiche maschili che attraggono e fanno colpo sulle donne?

Lo sguardo: intenso e magnetico
Gli occhi sono la prima cosa che le donne guardano immediatamente in un uomo. Non si parla tanto di forma o colore, sebbene un bell’occhio faccia sempre un’ottima impressione, ma più che altro di sguardo. Un uomo dotato di uno sguardo profondo, intenso, misterioso ed accattivante fa sempre presa sulla fantasia femminile. Alle donne piacciono gli uomini espressivi, in grado di trasmettere sensazioni ed emozioni anche stando in silenzio. Lo sguardo da bel tenebroso, carico e denso di significato, spesso è in grado di donare un fascino ineguagliabile anche ad un uomo non particolarmente bello in senso canonico. Per sguardo intrigante s’intende un modo di guardare attento, intelligente, vivace, interessato. Le donne tendono a dare poca attenzione agli uomini che si distraggono mentre conversano, facendo gironzolare lo sguardo per la stanza, dimostrando così noia e disinteresse. Guardare fisso negli occhi qualcuno mentre si sta parlando, osservare con intensità il viso del proprio interlocutore è sinonimo di attenzione, sensibilità e vero interesse: cose a cui le donne danno estrema importanza.

Le mani: curate ma maschili
Le mani sono una parte del corpo maschile che le donne osservano molto attentamente. Le mani di un uomo raccontano del suo lavoro, dei suoi successi, delle sue capacità ma, al contempo, hanno una valenza nell’ambito delle fantasie romantiche. Generalmente, sono considerate belle ed attraenti le mani maschili curate, grandi con le unghie pulite e ben tagliate. Anche l’eccesso di anelli non è sempre un punto a favore di un uomo: qualcuno può stare bene ma esagerare con gioielli ed orpelli potrebbe dare un’impressione di eccessiva vanità e superficialità. È molto importante anche l’uso che un uomo fa delle mani: come gesticola, come si aggiusta i capelli, come tocca e afferra gli oggetti.

L’altezza: una caratteristica importante
L’uomo alto, solitamente, piace, e piace molto. L’altezza di un uomo è una qualità che quasi tutte le donne non solo apprezzano, ma ricercano. Questo perché un corpo maschile, sviluppato su un’altezza importante, dà un senso di solidità molto gradevole. L‘altezza trasmette forza, stabilità e, soprattutto, un senso di protezione a cui le donne difficilmente vogliono rinunciare. Avere accanto un uomo alto ed imponente fa sentire sicure, protette, trasmette un senso di calore e di tranquillità. Per lo stesso motivo le donne preferiscono gli uomini con le spalle larghe ed il torace e la schiena ampi. Soprattutto se abbinate ad un’altezza importante, queste caratteristiche maschili fanno sentire al sicuro, avvolte nell’abbraccio.

Stile e portamento: la classe piace sempre
Un’altra caratteristica maschile che le donne apprezzano particolarmente è un bel portamento e il modo in cui un uomo si muove, si sposta e vive lo spazio attorno a sè. Un uomo che cammina con la schiena dritta, con un’andatura sciolta e dinoccolata, che si muove in modo sicuro e controllato, trasmette un senso di affidabilità, di fiducia, di serietà. Fa capire, insomma, che quello è un uomo che sa esattamente cosa sta facendo e perché lo sta facendo. Al contrario, gli uomini goffi, che camminano con la testa tra le nuvole, possono ispirare tenerezza e simpatia ma difficilmente colpiscono al primo sguardo. La classe maschile è qualcosa che le donne apprezzano molto e lo stile di un uomo si evidenzia anche dal suo portamento e dal modo in cui si muove.

La voce: profonda è meglio
La voce è una delle caratteristiche maschili che può davvero fare la differenza sul giudizio finale di una donna. Una bella voce, calda, bassa, profonda e sensuale può far apparire improvvisamente interessante un uomo ritenuto, fino a poco prima, banalmente ordinario. Di contro, una voce non gradevole è in grado di far perdere punti anche ad un uomo bellissimo. La voce bassa e profonda è un elemento distintivo della virilità, da sempre identificata come caratteristica fondamentale dell’eroe romantico da romanzo. Impossibile non cedere al fascino di una voce suadente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here