SHARE

Nelle donne, la moda e l’abbigliamento rappresentano un elemento di grande importanza ai fini della valorizzazione del proprio aspetto estetico. Lo sanno bene gli stilisti di tutto il mondo, che riservano alla sfera femminile creazioni artistiche di grande pregio. L’abbigliamento, nelle donne, ha un’importanza tale da risultare spesso uno dei fattori più apprezzati dai maschi. A tal proposito, facciamo il punto della situazione e vediamo quali sono gli indumenti femminili più amati da uomini e ragazzi.

Collant decorati o a rete
I collant sono senza dubbio uno dei capi di abbigliamento femminile più apprezzati in assoluto dagli uomini. La sensualità che un paio di collant, sia decorati che a rete, conferisce alla figura della donna non ha eguali: questi, infatti, possono essere indossati sia con l’utilizzo della biancheria intima sottostante, sia senza intimo. E, con tutta probabilità, è proprio questa incertezza a rendere i collant un capo d’abbigliamento di grande fascino.

Leggins
Alla pari dei collant, seppur ascrivibili alla categoria degli indumenti sportivi e non dell’abbigliamento intimo, i leggins permettono alla donna di mettere in mostra la linearità e la muscolatura degli arti inferiori. Particolarmente apprezzati sia nelle donne atletiche che in quelle più in carne, il grande successo dei leggins deriva proprio dalla capacità di mettere in risalto le forme femminili come pochi altri capi d’abbigliamento sono in grado di fare.

Decolté
Quando si sente parlare di décolleté (pronunciato “decolté”), la mente identifica il termine in questione con la classica “scollatura”. Perché, di fatto, sempre di scollatura si tratta, ma non in termini di indumenti superiori. Le decolté, infatti, sono una particolare calzatura femminile caratterizzata dalla presenza di un tacco (di dimensioni variabili) e da un’apertura frontale sul collo del piede, una scollatura, per l’appunto. Punto di forza delle decolté è la straordinaria capacità di slanciare la figura femminile verso l’alto, senza mai rinunciare all’eleganza.

Shorts
Gli shorts non sono altro che i classici pantaloncini estivi, caratterizzati da forme, materiali e stili diversi: a vita regolare o a vita alta, in jeans o in cotone, con elastico o con bottoni e cerniera, gli shorts contribuiscono a mettere in evidenza gli arti inferiori femminili, risultando uno dei capi d’abbigliamento da donna più apprezzati da uomini e ragazzi.

Abiti con scollo all’americana
Gli abiti con scollo all’americana rappresentano probabilmente l’apice dell’eleganza femminile. Anche qui si possono ritrovare forme e stili diversi, con aperture più o meno generose sia nei pressi del décolleté che nelle gambe, avendo però come costante la presenza di un pezzo unico (l’abito copre il corpo dal torace sino alle ginocchia) caratterizzato dal fatto di lasciare le spalle scoperte. E, si sa, le spalle sono uno dei punti del corpo femminile più sensuali in assoluto.

Babydoll
Se gli abiti con scollo all’americana vengono identificati come il punto più alto dell’eleganza e dell’espressività femminile in materia di abbigliamento, i babydoll rappresentano l’apice dal punto di vista della sensualità. Parliamoci chiaro: i babydoll sono fatti per essere indossati esclusivamente come indumento intimo, e per ovvie questioni di decoro non è possibile indossarli per andare a fare shopping in centro città. Nell’intimità, invece, se usati come mezzo di seduzione non hanno eguali.

Gonna con spacco
Le gonne, soprattutto se caratterizzate dalla presenza dello spacco, sono un altro capo particolarmente apprezzato sul piano della sensualità. Grazie alla grande varietà di stili e di misure, le gonne sono in grado di mostrare una parte più o meno ampia degli arti inferiori. Nel caso in cui sia presente uno spacco, l’effetto di mostrare-non mostrare è ulteriormente amplificato…e gradito.

Intimo ricamato
Ritornando nell’ambito dell’abbigliamento intimo, impossibile non fare riferimento agli indumenti quali reggiseno e slip rigorosamente ricamati. Pizzo, merletti, cuciture e decorazioni creano un mix di grazia e sensualità senza pari, capace di lasciar trasparire solamente alcuni dettagli di qul che si trova al di sotto. Al resto ci pensa l’immaginazione.

Minigonna (da indossare con parigine)
Ancora gonne, tra i capi femminili più apprezzati dagli uomini, segno della grande versatilità di tale indumento. Questa volta, però, sono le minigonne a far da protagoniste, meglio ancora se indossate con le parigine. Particolarità delle minigonne è quella di possedere dimensioni ridotte rispetto alle gonne classiche sia dal punto di vista della lunghezza che sul piano della larghezza. L’outfit può essere completato indossando proprio le parigine, ovvero calze che coprono le gambe dai piedi sino alle ginocchia, lasciando solamente una porzione di gamba completamente scoperta (quella che va dall’estremità superiore della calza sino alla parte inferiore della minigonna). Il che, ovviamente, è un’ulteriore arma di seduzione.

Cuissardes
Entiamo nell’ottica delle calzature soffermandoci sui cuissardes, ovvero gli stivali femminili più sensuali in assoluto. Caratteristica dei cuissardes è quella di essere dotati di una lunghezza decisamente maggiore rispetto alla media degli stivali comuni: l’estremità superiore dei cuissardes, infatti, raggiunge persino metà coscia. Da sottolineare anche come la maggior parte dei modelli sia dotato di grande aderenza, permettendo alla donna di far risaltare al meglio le proprie gambe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here