SHARE

Lorenzo Rava, artista emergente proveniente dalle fila di Accademia Spettacolo Italia, fondata da professionisti esperti del mondo dello spettacolo, esce con il nuovo singolo “Fuori la finestra”, presto disponibile nei digital stores, ed il nuovo videoclip.
Già batterista di una band a partire dal 2010, il giovanissimo artista è autore e compositore dei suoi pezzi che nascono spesso al pianoforte (uno degli strumenti che Lorenzo suona).
Nel 2018 esce LALLO il suo primo album, registrato nel suo studio casalingo, del quale ha curato personalmente ogni minimo dettaglio.
Nel 2019 esce, appunto, “Fuori la finestra”, un singolo che segna un passaggio importante per Lorenzo Rava, da un approccio dilettantistico alla musica ad uno decisamente professionale, con un team che lo segue e che lo supporta nella produzione e nel lancio del suo nuovo prodotto; tra questi si può annoverare Gianni Marsili (con il suo staff), il noto produttore.

Il pezzo di Lorenzo è introspettivo e profondo, tratta tematiche che non ti aspetteresti da un ragazzo della sua età e che, in generale, non ci si aspetta dai giovani. Il tema del significato che ha la vita per un giovane e l’importanza di trovare un senso nei rapporti umani nella società odierna.
In un mondo sempre più legato alla tastiera dello smartphone, Lorenzo mette in evidenza quanto siano importanti i rapporti interpersonali ed il fermarsi al riflettere piuttosto che il “tutto e subito” e la spersonalizzazione dei rapporti che la tecnologia ed i social ci propongono quotidianamente.
A dispetto delle tematiche così profonde, il pezzo di Lorenzo Rava è sicuramente dedicato alle nuove generazioni, le note pop, i ritmi hip pop, rap, si mischiano alla nuovissima trap, ma senza i toni volgari che spesso la caratterizza.

Il video di “Fuori la finestra” mostra un ragazzo nella sua quotidianità, tra disagi e quesiti più grandi di sé, “ho scritto questo brano con l’intenzione di analizzare le vite, apparentemente spensierate, dei ragazzi di oggi che in realtà nascondono un malessere che molto spesso si vergognano di raccontare e mostrare”.
Il malessere di cui parla Lorenzo Rava è quello che molto spesso i genitori si trovano a fronteggiare con i propri figli in età adolescenziale o poco più avanti con l’età. Sentimenti spesso autogeneratosi da questa assenza di confronto e di supporto reciproco di cui Lorenzo stesso parla. L’autore si domanda “vale la pena vivere tra l’indifferenza di chi ci circonda ed ignora i nostri disagi?”.
Insomma, il testo di Lorenzo, seppur accompagnando una musica apparentemente rassicurante, un ritornello estremamente orecchiabile e facile da ricordare, lascia grandi spunti di riflessione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here